4° edizione: Scrittura Creativa

I 17 finalisti

Vanes Ferlini

“Il gesto gentile non necessita di parole, viene compreso ovunque senza bisogno di traduzioni, la sua valenza universale è nella verità che contiene.”

Laurine e Giulia

“Ingredienti: un tocco di allegria e un po’ di  armonia, una pennellata di rispetto e tutto diventa
perfetto. Manca solo la delicatezza per finire la ricetta: La gentilezza.”

Emma

“Sorrisi nascono da una gentilezza che ti sconvolge; senti il cuore scalpitare con un’energia speciale. Senza di lei quei sorrisi si spegnerebbero, il mondo sarebbe cupo. Gentilezza, sinonimo di vita.”

Viola Malanetto

“Vivere non è solo respirare: è esistere, insieme a chi e a che cosa ci circonda. Se impariamo ad esistere nel modo migliore per gli altri e per noi abbiamo appena scoperto cosa sia la Gentilezza.”

Luca e Samuele

“La gentilezza non è una stranezza, è una regola e non la devi nascondere sotto una tegola, la gentilezza non la devi prestare ma regalare, non c’è niente da imparare vuol dire rispettare, dunque amare.”

Antonella Mingoni

“Gentilezza è una disposizione d’animo gioiosa e positiva, che si orienta verso gli altri senza aspettarsi nessuna gratificazione. E il sorriso sboccia sulle labbra quando gli occhi altrui ringraziano.”

Elisabeth Scauri

“Nel compierla nobilita anche noi stessi. La gentilezza rende più belli nell’animo prima ancora che nel volto e quindi seduce più di ogni cosmetica. È un dono, perché regala eleganza a chi la offre.”

Viola Malanetto

“Gentilezza: una parola capace di prender vita, ma siamo noi a doverla far vivere nel modo giusto, altrimenti non resta che l’ombra di 10 lettere che potevano essere qualcosa di straordinario.”

Elisabeth Scauri

“La gentilezza non è arrendevolezza o ingenuità, ma quel collante senza il quale ogni società va in pezzi. Proietta il tuo animo ed è il miglior biglietto da visita che potresti stampare.”

Vanes Ferlini

“La parola gentile è la chiave che apre anche i cuori più ostinati.”

Leopoldo Fontanarossa

“La gentilezza è un respiro dell’anima che ci racconta della nostra umanità. E’ il ritmo del cuore che disegna, dove sono vuoto e silenzio, le ali con cui vola la bellezza della vita.”

Sebastiano Brocchi

“Preferisco esser l’unico a vedere a sapere — l’amorevole gentilezza che giace sul fondo delle tue parole brusche, piuttosto che pascermi del vuoto di finte cortesie.”

Alessandra Columbaro

“La gentilezza è uno sguardo accogliente che dona tutto e non chiede mai niente. La gentilezza è allungare la mano e insieme a un altro guardare lontano.”

Mariangela Rosiello Agnola

“Grazie! dice il vecchio. Scusa… risponde il giovane. Perché ti scusi? Per tutte quelle volte che avrei potuto essere gentile e non l’ho fatto, perdendo l’opportunità di vederti felice!”

Bruno Blanco

“GENTILEZZA – Lo sguardo ti osservo – la voce ti ascolto – la mano ti stringo – il corpo ti sfamo – la mente ti nutro – il cuore ti scaldo – Ti aiuto”

Eliseo Manduzio

“Dio dalla natura tenera e amorosa adora nutrire ogni singola anima “

Nota per i giurati di lingua italiana: Qui il testo originale è in inglese e gioca sulle iniziale delle singole parole per creare la parola Gentilezza.

Sonia Tortora

“La gentilezza è verso un fiore non colto, verso un piccolo insetto non schiacciato, verso la nostra Terra non privata delle sue ricchezze. La gentilezza è in ogni singolo gesto d’amore.”